Archivio

Posts Tagged ‘Stefania Sandrelli’

La donna della mia vita

Un film del 2010, regia di Luca Lucini, con Luca Lucini / Cristina Comencini / Luca Argentero / Alessandro Gassman / Valentina Lodovini / Stefania Sandrelli. Prodotto da Universal Pictures ()

Commedia

La donna della mia vita

Annunci

La passione

Un film del 2010, regia di Carlo Mazzacurati, con Carlo Mazzacurati / Silvio Orlando / Marco Messeri / Stefania Sandrelli / Giuseppe Battiston. Prodotto da 01 Distribution ()

Commedia

La passione

La tragicomica vicenda di Gianni Dubois un regista cinquantenne, ex promessa del cinema, che da anni si barcamena faticosamente tra agenti e produttori senza scrupoli e che finalmente ottiene la sua grande occasione: l’ultima ed unica! Dovrà scrivere e girare un film con protagonista assoluta una popolarissima e amata giovane attrice del piccolo schermo. Ma le cose da subito non girano per il verso giusto e il povero regista, in piena crisi creativa, si ritrova ad essere vittima di un’intricata rete di ricatti causati da un grosso problema edilizio nella sua casa in Toscana.

L’ultimo bacio

Un film del 2001, regia di Gabriele Muccino, con Gabriele Muccino / Stefano Accorsi / Giovanna Mezzogiorno / Stefania Sandrelli / Marco Cocci. Prodotto da (115min)

Drammatico

L'ultimo bacio

Il film segue otto personaggi intrecciandone vita amorosa e passioni. Il filo conduttore è la paura di crescere, di invecchiare, che accompagna tanto i trentenni che i cinquantenni.

Il conformista

gennaio 20, 2010 Lascia un commento

Un film del 1970, regia di Bernardo Bertolucci, con Jean-Louis Trintignant / Stefania Sandrelli / Gastone Moschin / Enzo Tarascio. Prodotto da (115min)

Drammatico

Il conformista

Nel 1937 il professore Marcello Clerici sposa Giulia. Mentre la donna è spensierata, allegra, senza problemi, lui – nonostante i buoni successi come docente di filosofia – è tormentato da un ricordo: a tredici anni ha ucciso Lino Seminara, un autista che ha tentato di avere con lui dei rapporti omosessuali. Da allora Marcello ha abbandonato la pratica religiosa e si è legato strettamente con l’OVRA, la polizia segreta fascista. Per volontà dei suoi dirigenti di partito, deve compiere il viaggio di nozze a Parigi per introdursi nell’ambiente del professore Quadri, un docente universitario antifascista, per consentire al camerata Manganiello di predisporre l’assassinio di questi.

Desideria – La vita interiore

gennaio 20, 2010 Lascia un commento

Un film del 1980, regia di Gianni Barcelloni, con Stefania Sandrelli / Lara Wendel / Klaus Löwitsch / Vittorio Mezzogiorno. Prodotto da (104min)

Drammatico

Desideria - La vita interiore

Desideria è figlia di una prostituta che, non potendola mantenere, decide di affidarla a una ricca borghese, Viola. La ragazza cresce tra gli agi, ha tutto, tranne che l’affetto della nuova madre. Quando scopre che Viola in realtà non è la sua vera madre, prima tenta il suicidio, poi decide di ribellarsi contro la classe sociale a cui la donna appartiene. Dopo aver conosciuto un terrorista, Erostrato, decide di farsi aiutare da lui nel rapimento di Viola. Ma Erostrato in realtà è un infiltrato della polizia e quando verrà ucciso, Desideria dovrà prima vendicare la sua morte per tornare alla sua vita.

Christine Cristina

Un film del 2009, regia di Stefania Sandrelli, con Alessio Boni / Antonella Attili / Amanda Sandrelli / Alessandro Haber. Prodotto da (92min)

Storico

Christine Cristina

Vita della poetessa italiana Cristina da Pizzano, figura esemplare nella storia della letteratura. Cresciuta a Parigi alla corte di Carlo V nel momento del passaggio dal Medioevo all’Umanesimo, divenne una delle donne più importanti del tempo in Francia. Prima donna capace di vivere soltanto grazie al mestiere di scrittore, dopo essere precipitata da un’agiata condizione nella miseria più tremenda con due figli piccoli da allevare.

La prima cosa bella

Un film del 2009, regia di Paolo Virzì, con Micaela Ramazzotti / Stefania Sandrelli / Kim Rossi Stuart / Claudia Pandolfi. Prodotto da Medusa ()

Commedia

La prima cosa bella

Vicenda autobiografica ambientata nei quartieri popolari di Livorno che parte dagli anni ’60 per finire ai nostri tempi.